Iscrizione all'Istituto L. Da Vinci - procedure

________________________________________________________________

Le domande di iscrizione ad ogni classe verranno accolte entro il numero massimo di iscrizioni accoglibili, in ragione delle risorse di organico, nonché del numero e della capienza delle aule e degli spazi disponibili.

_________________________________________________________

Iscrizioni I.I.S. L. DA VINCI - Istruzione secondaria di II grado

Iscrizioni da Istituto Secondario di I grado (scuole medie)

L’iscrizione alla classe prima per gli studenti di terza media può essere fatta esclusivamente on-line.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale (affidatari, tutori) possono accedere al sistema di iscrizioni on line all’interno della Piattaforma Unica, sezione “Orientamento” (https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni).

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale per effettuare l’iscrizione on line:
− individuano la scuola d’interesse tramite il servizio “Scuola in Chiaro” presente sulla piattaforma Unica (https://unica.istruzione.gov.it). Per consentire una scelta consapevole della scuola, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono consultare, all’interno del servizio “Scuola in chiaro”, il Rapporto di Autovalutazione (RAV), il Piano triennale dell’offerta formativa (PTOF) e la Rendicontazione sociale.

Per l’Istituto Professionale “L. Da Vinci” i codici ministeriali per l’iscrizione sono i seguenti:

  • PDRC02701R ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI e INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI WEB COMMUNITY
  • PDRC02701R ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - INDIRIZZO SERVIZI PER LA SANITÀ E L’ASSISTENZA SOCIALE
  • PDTD027014 ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - INDIRIZZO TURISMO          

− accedono all’area riservata della Piattaforma Unica (https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni) utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature);
− compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, secondo le tempistiche definite dal Ministero (generalmente nel mese di gennaio);
− inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione secondo le tempistiche definite dal Ministero (generalmente entro inizi febbraio);
− dopo la conferma dell’accettazione della domanda di iscrizione, procedono all’inoltro della documentazione richiesta da parte della scuola tramite la sezione di gestione documentale presente all’interno della Piattaforma Unica;
− generalmente tra 31 maggio e il 1° luglio coloro che hanno scelto di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica manifestano le preferenze rispetto alle diverse tipologie di attività sempre on-line attraverso la Piattaforma Unica (https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni).

Il sistema di iscrizioni on line della Piattaforma Unica avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica e tramite l’app IO, delle variazioni di stato della domanda. I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono seguire l’iter della domanda inoltrata nell’area dedicata alle iscrizioni sulla Piattaforma Unica.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale potranno richiedere su base volontaria, compilando l’apposito campo del modello di iscrizione on line, l’emissione di “IoStudio – la carta dello studente”, una tessera nominativa cui sono associate funzionalità volte a garantire esupportare il diritto allo studio dello studente, secondo quanto previsto dal decreto ministeriale n. 292 del 30 settembre 2021

Si ricorda che a luglio tramite semplice email a pdis02700t@istruzione.it deve essere comunicato anche il non superamento dell’esame di Scuola Secondaria di I Grado.

Tra fine Luglio ed inizi Agosto saranno pubblicati nel sito gli elenchi delle classi prime.

    Trasferimenti da altri Istituti Secondari di II Grado (I.I.S.) 

    Iscrizioni dirette

    Per coloro che provengono da altri istituti superiori l'accesso alla classe in cui si è acquisita l’ammissione avviene automaticamente solo nel caso di passaggio allo stesso indirizzo di studi.

    Procedura e tempistiche:

    • verificare la disponibilità di accoglimento della scuola in cui intende trasferirsi, tramite un colloquio con il docente referente entro 30 giugno, presentandosi con la documentazione scolastica necessaria* alla valutazione del curriculum svolto;
    • dopo l'accettazione presentare entro il 30 luglio una domanda di iscrizione al Dirigente Scolastico della scuola in cui intende trasferirsi (la documentazione per l'iscrizione, dovrà essere consegnata all'ufficio didattica in orario di apertura, tramite appuntamento, anche con delega o Raccomandata).
    • chiedere il nulla osta di trasferimento alla scuola di provenienza;
    • in seguito, la scuola di provenienza invia la documentazione alla scuola di arrivo scelta (l'Istituto L. Da Vinci provvederà a richiedere il fascicolo scolastico dello studente).

    Iscrizioni previo accertamento (colloquio o esame)

    Nei casi di passaggio tra indirizzi di studio differenti sono previsti colloqui di accertamento o esami per verificare le conoscenze relative alle materie da integrare (Esami Integrativi e Esami di Idoneità)**. 

    Procedura e tempistiche:

    • verificare la disponibilità di accoglimento della scuola in cui intende trasferirsi, tramite un colloquio con il docente referente (entro 30 giugno), presentandosi con la documentazione scolastica necessaria* alla valutazione del curriculum svolto ed alla definizione delle materie da accertare tramite colloquio o esame integrativo;
    • presentare entro il 15 luglio una domanda per l’accesso, con documento di riconoscimento, al Dirigente Scolastico della scuola in cui intende trasferirsi tramite sportello Didattica  (domanda di accesso al colloquio di accertamento o agli esami integrativi/idoneità con allegata ricevuta della tassa ministeriale di esame );
    • studiare in autonomia gli argomenti e le materie previste e riportate su apposita scheda rilasciata in sede di colloquio dal docente referente;
    • sostenere le prove di accertamento o gli esami integrativi/idoneità tra fine agosto ed inizi settembre, e comunque prima dell'inizio dell'anno scolastico;
    • previa ammissione presentare al Dirigente Scolastico della scuola frequentata una domanda di rilascio di nulla osta;
    • formalizzare-completare l’iscrizione alla scuola di trasferimento  prima dell'inizio della frequenza scolastica tramite sportello uff. didattica in orario di apertura;
    • in seguito, la scuola di provenienza invia la documentazione alla scuola di arrivo scelta (l'Istituto L. Da Vinci provvederà a richiedere il fascicolo scolastico dello studente).

    * copia delle schede di valutazione relative ad anni di studio precedentemente svolti in altri Istituti di istruzione secondaria; eventuali copie di certificazioni mediche su disabilità o bisogni educativi specifici.

    **Esami Integrativi e Esami di Idoneità.

    Gli esami integrativi permettono ad uno studente già iscritto ad una scuola secondaria di II grado il passaggio a scuole di diverso ordine, tipo o indirizzo. Riguardano le materie, o parti di materie, non comprese nel corso di studio di provenienza relative a tutti gli anni già frequentati.

    Gli esami di idoneità si sostengono per accedere ad una classe successiva a quella per cui si possiede il titolo di ammissione; riguardano i programmi integrali delle classi precedenti quella a cui il candidato aspira. Per coloro che non provengano da istituti e scuole statali, pareggiati o legalmente riconosciuti, l'accesso alle classi successive alla prima ha luogo per esame di idoneità. Per coloro che, prima del 15 marzo, cessino dal frequentare l'istituto o scuola statale, pareggiata o legalmente riconosciuta, l'accesso alle classi successive ha luogo per esame di idoneità.

    Si ricorda che non è consentito il passaggio ad altro indirizzo per lo studente nello stato di sospensione di giudizio in presenza di debito. Pertanto lo studente che non abbia superato a fine anno i debiti e, quindi, non risulti ammesso alla classe successiva, non può effettuare cambio d’indirizzo con passaggio a classe di pari livello, ma, eventualmente, solo alla classe antecedente (senza o con esami integrativi in base alla valutazione del curricolo come indicato).

    Passaggi dalla formazione regionale (C.F.P.) 

    Gli alunni che stanno frequentando o hanno conseguito il diploma di qualifica presso un Centro di Formazione Professionale possono chiedere il passaggio al sistema dell’Istruzione.

    Procedura e tempistiche:

    • verificando la disponibilità di accoglimento della scuola in cui intende trasferirsi tramite un colloquio con il docente referente entro 30 giugno;
    • presentare entro il 15 luglio una domanda per l’accesso al Dirigente Scolastico della I.I.S. in cui intende trasferirsi (domanda da presentare allo sportello con documento di riconoscimento e documentazione necessaria* alla Commissione Passaggi per la definizione delle prove di accertamento);
    • attendere entro il 31 luglio  una comunicazione della Commissione passaggi, esaminata la documentazione fornita, sulle materie da accertare; 
    • studiare in autonomia gli argomenti e le materie previste per le prove di accertamento e riportate sulla mail;
    • presentarsi per sostenere le prove di accertamento competenze munito di documento di riconoscimento valido tra fine agosto ed inizi settembre e attendere il risultato di ammissione;
    • presentare al Dirigente Scolastico della scuola frequentata una domanda di rilascio di nulla osta;
    • formalizzare-completare l’iscrizione allo sportello della scuola di trasferimento previa ammissione e prima dell'inizio della frequenza scolastica;
    • in seguito, la scuola di provenienza invia la documentazione alla scuola di arrivo scelta (l'Istituto L. Da Vinci provvederà a richiedere il fascicolo scolastico dello studente).

    *copia del diploma di qualifica o certificato sostitutivo e copia delle schede di valutazione del C.F.P., compresa l’ultima relativa allo scrutinio finale di ammissione all’esame; copia di eventuali schede di valutazione relative ad anni di studio precedentemente svolti in altri Istituti di istruzione secondaria o Licei per l’assegnazione di eventuali crediti; copia di eventuali attestati relativi a corsi di informatica (es. patente europea del computer, corso ECDL o altro);

    Iscrizioni I.I.S. L. DA VINCI - Istruzione di II livello

    Iscrizioni Percorso di II Livello (istruzione per adulti serale)

    Possono iscriversi ai Percorsi di istruzione di secondo livello, tutti coloro che, lavoratori o non lavoratori maggiorenni, il prerequisito principale per l'iscrizione ai corsi di secondo livello è il possesso del diploma di primo grado (licenza media).

    IL PERCORSO SI ARTICOLA IN 3 PERIODI (3 ANNI SCOLASTICI CORRISPONDENTI AI 5 ANNI DEL CORSO DIURNO).

    Vi invitiamo a visionare la sezione "Percorsi di istruzione di II livello (ex corsi serali per adulti)".

    Procedura e tempistiche:

    • verificare la disponibilità di accoglimento della scuola in cui intende trasferirsi e la possibilità di usufruire di crediti scolastici per l'accesso a classi successive, tramite un colloquio di orientamento con il docente referente, presentando in copia tutta la documentazione scolastica necessaria* alla definizione delle prove di accertamento da integrare per l'ammissione entro 31 luglio;
    • presentare entro il 31 luglio una domanda per l’accesso al Dirigente Scolastico della I.I.S. in cui intende trasferirsi (domanda da presentare allo sportello con documento di riconoscimento e documentazione scolastica necessaria per l'ammissione e per il patto formativo individuale);
    • studiare in autonomia gli argomenti e le materie previste per le prove di accertamento e riportate su apposita scheda pattuita e rilasciata in sede di colloquio;
    • sostenere le prove di accertamento delle competenze - L’inserimento nei periodi didattici avviene tramite valutazione delle competenze da parte della commissione appositamente costituita; l'obiettivo è la valorizzazione delle competenze acquisite dalla persona in contesti formali, non formali e informali ed il loro riconoscimento può avvenire in fase di colloquio previa opportuna documentazione prodotta dal candidato;
    • formalizzare-completare l’iscrizione allo sportello della scuola di trasferimento.

    * pagelle, diplomi, attestati e/o qualifiche conseguiti; esperienze documentate di vita formativa e professionale; eventuali certificazioni mediche per bisogni educativi speciali;  varie ed eventuali documentazioni utili al riconoscimenti di crediti.  

    Il termine di scadenza per le iscrizioni ai percorsi di istruzione degli adulti è fissato di norma al 31 maggio e comunque non oltre il 15 ottobre.

     ________________________

    I PROGRAMMI DELLE MATERIE OGGETTO DI COLLOQUIO DI ACCERTAMENTO / ESAME INTEGRATIVO / ESAME DI IDONEITA'  SI TROVANO SUL SITO DELL’ISTITUTO SEZIONE STUDENTI E FAMIGLIA. 

    _________________________

    Documentazione per l'iscrizione:

    1. Modello di iscrizione debitamente compilato e firmato da entrambi i genitori (disponibile allo sportello);
    2. Fotocopia del codice fiscale e del documento di riconoscimento dell’alunno (se extra-comunitario permesso di soggiorno);
    3. Fotocopia del documento/i di identità dei firmatari;
    4. N. 1 fototessera dello studente;
    5. Stampa della ricevuta di pagamento in PAGO IN RETE dell’EROGAZIONE LIBERALE - codice scuola PDIS02700T (vedi voce StudentieFamiglie/contributi);
    6. Stampa,solo per studenti dal 16° anno d'età, della ricevuta di pagamento della TASSA MINISTERIALE (iscrizione e frequenza) attraverso bollettino postale o F24 (vedi voce StudentieFamiglie/contributi scolastici e tasse);
    7. Patto educativo di corresponsabilità (scaricabile dal sito istituzionale dell’I.I.S. L. Da Vinci voce “Regolamenti”) debitamente sottoscritto;
    8. Autorizzazione permanente di uscita autonoma (disponibile allo sportello);
    9. Certificazioni (vedi nota informativa) per alunni con disabilità, dsa, bes;
    10. in caso di affido non congiunto consegna di copia del decreto di affidamento.
    11. Documentazione scolastica:

    A) per chi proviene dalle scuole medie: Certificato delle competenze classe Terza scuola sec. I grado; Documento di valutazione classe Terza, Certificato di licenza scuola sec. I grado, Consiglio orientativo

    B) per chi proviene da altro Istituto superiore: copia dell'ultima pagella - anche copia licenza media (per i corsi serali).

    Allegati

    nota informativa perfezionamento alunni con Disabilità e Bisogni Educativi Specifici_2_1.pdf

    Ultima revisione il 17-01-2024 da MANUELA MAZZOLA